NEWS
Le ultime notizie
sull'architettura e l'abitare

NEWS del 16.11.2016


Cosa possono fare i professionisti onesti per sopravvivere in questo mercato senza regole?


Il COMMITTENTE C deve farsi fare una prestazione professionale da un professionista (ad esempio un rinnovo di un certificato di prevenzione incendi) e chiede delle offerte:
 
  • il professionista A fa i suoi conti per bene, è coscienzioso e farà in modo diligente il suo lavoro. Offre al committente C una parcella di €. 2000
  • Il professionista B1 viene a sapere dell'offerta di A, ma contrariamente a lui oltre alla compilazione dei moduli non ha la minima intenzione di fare altro. Morale offre al committente C una parcella scontata di €. 1.800
  • Il professionista B2, non si preoccupa minimamente di quello che deve fare, pensa solo ai moduli da compilare e non ha la minima intenzione di fare altro. Morale offre al committente C una parcella di €. 400
Quando parlo con l' “uomo della strada” mi dice che non è possibile che esistano queste differenze, in realtà noi ci abbiamo a che fare spesso se non tutti i giorni!
 
La verità è una sola ma ha molte facce come un diamante. (Gandhi)
 
Qual è la verità di C?: A è un ladro, B1 è caro, ma mi ha fatto lo sconto, B2 è bravo e onesto. (tanto quando C ha in mano il pezzo di carta è a posto!)
 
Qual è la verità di B1?: A è scemo, B2 è un idiota, solo io sono furbo, perchè tanto chi vuoi che controlli.
 
Qual è la verità di B2?:A se lo può permettere affari suoi, B1 è un idiota e io sono furbo, perchè tanto chi vuoi che controlli.
 
Qual è la verità dell'AGCM (autorità garante della concorrenza e del mercato)?: tutto regolare, viva la concorrenza. Altri devono controllare se la prestazione è stata fatta almeno con i requisiti deontologici.
 
Qual è la verità degli Ordini e dei Collegi di disciplina?: un chiaro esempio di concorrenza sleale e di violazione delle Leggi. B1 e B2 sarebbero passibili di sanzioni deontologiche, anche pesanti, ma praticamente non possono fare niente.
 
Qual è la verità ? : B1 e B2 non hanno adempiuto al loro mandato di servire con onestà e coscienza C venendo meno anche al loro incarico di pubblico servizio ; entrambi hanno fatto del male a se stessi, perchè rischiano di pagare anche pesantemente. Ma B2 ha commesso dell'altro e ben più grave, nell’immediato, nei confronti degli altri colleghi; cioè ha falsato il mercato e quindi oltre ad aver danneggiato A ha danneggiato anche se stesso, perchè difficilmente riuscirà ad alzare in seguito il valore della prestazione. 
 




Tutte le news

Controsoffitti e illuminazione a led

Notizia del 04.04.2017

Work in progress

Notizia del 23.02.2017

Nuovo ufficio professionale a Piacenza

Notizia del 30.11.2016

Ampliamento uffici direzionali a Piacenza

Notizia del 30.11.2016

LUMEN Il vetro amico della notte

Notizia del 23.11.2016

Gli spazi ridotti richiedono forme compatte: sanitari duravit

Notizia del 16.11.2016

Cosa possono fare i professionisti onesti per sopravvivere in questo mercato senza regole?

Notizia del 16.11.2016

Cambio destinazione d'uso in assenza di permesso di costruire

Notizia del 11.11.2016

Chiusura balcone e realizzazione di una veranda

Notizia del 11.11.2016

Diversa distribuzione degli ambienti interni: non necessario il permesso di costruire

Notizia del 04.11.2016

Agevolazioni prima casa: individuazione immobili di lusso

Notizia del 30.09.2016

RISTRUTTURARE CASA
PROGETTI ONLINE

Via Stradella, 24 - 29121 Piacenza
Tel e Fax +39 0523 484782

Copyright Ristrutturare Casa © 2011 Tutti i diritti riservati